Frère Roger Schutz – in memoria

Frère Roger Schutz - Fonte: Pressefoto Taizé
Frère Roger Schutz – Fonte: Pressefoto Taizé

di Walter Jungbaueraltkatholisch.wordpress.com

Oggi, otto anni fa veniva ucciso il fondatore e leader dei fratelli di Taizé da una donna mentalmente disturbata. Era un modello  per me per molte cose. Soprattutto nel suo spirito ecumenico.

Nel suo libro “Lotta e contemplazione”, scrive su questo argomento a mio parere molto azzeccato e attuale oggi: “I cristiani separati con la loro diversa appartenenza confessionale trovano senza difficoltà  sempre nuovi motivi per mantenere i loro percorsi paralleli. Percorsi paralleli che non si potranno mai incontrare, – proprio come indica il termine ‘parallelo’. Ci saranno buone ragioni per le scuse. Ma non è in ultima analisi, ingannare il popolo di Dio? “

Manca questo Santo Ecumenico al nostro tempo. Manca alla Chiesa. Manca a noi cristiane e cristiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...