Vescovi siriani rapiti in cattività per più di 100 giorni

vescovi siriani rapiti

Il Metropolita Mar Gregorios Yohanna Ibrahim e Metropolita Boulos Yazigi sono stati catturati da oltre 100 giorni nonostante gli inviti per il loro rilascio da parte dei leader religiosi di tutte le fedi di tutto il mondo.

I vescovi sono stati rapiti Lunedi, 22 Aprile 2013, da un gruppo di sconosciuti nei pressi del confine turco-siriano tra Aleppo e Antiochia. Ibrahim è l’arcivescovo siro-ortodosso di Aleppo, e Yazigi è il vescovo greco-ortodosso di Aleppo.

Il Comitato del Patriarcato siro-ortodosso ha fatto una dichiarazione ufficiale, mostrando frustrazione e tristezza per la mancanza di progressi compiuti in questo caso.

“Facciamo appello alla comunità internazionale a vari livelli e in ogni luogo a lavorare con noi per facilitare il lavoro della nostra commissione e gli amici del due Arcivescovo che cercano di diffondere la pace e la tranquillità in tutto il mondo, e sottolineare che qualsiasi servizio fornito a questo comitato è un servizio a Dio e l’umanità, ricordando le parole del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo: Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.(Matteo 05:09)”

 Religioni per la Pace, la più grande organizzazione multi-religiosa del mondo, ha detto, “Rilasciate i Vescovi! Lasciate che prendano parte insieme agli altri leader religiosi della Siria al lavoro duro ma fondamentale di arginare la violenza settaria e la costruzione di una pace giusta. Religioni per la Pace chiede a tutti gli uomini e le donne di fede religiosa di pregare, ognuno secondo la propria tradizione, per i Vescovi e per il benessere di tutti i siriani “.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...