Spegnere i telefoni per le donne del Congo

L’organizzazione cristiana Micah Challenge  ha chiesto agli anglicani di tutto il mondo di contribuire a porre fine alla violenza, lo stupro e la morte nella Repubblica democratica del Congo (RDC), unendo il telefono ‘Your Call’ veloce e impegnativo cambiamento da operatori di telefonia.

Micah Sfida rappresentante Amanda Jackson ha spiegato come il commercio illegale di coltan – un minerale presente nei telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici – è legata al continuo conflitto nella RDC e la violenza sessuale contro donne e bambini.

“I telefoni cellulari, computer portatili e tablet PC contengono una forma raffinata di coltan, la maggior parte del quale viene estratto nella RDC. Quindi tutti noi che abbiamo uno di questi dispositivi abbiamo un po ‘di coltan e di conflitto in tasca. Siamo in grado di aumentare la consapevolezza invocando una maggiore trasparenza nel settore della telefonia mobile. ”

Cinque milioni di persone sono morte negli ultimi 15 anni e ci sono 2,6 milioni di persone senza una casa. Molti sono stati spostati più volte nel corso degli anni.

Ma, ha aggiunto, “… le statistiche sono inadeguate a riassumere il caos provocato da gruppi di miliziani rivali che vagano liberamente infliggendo terribili violenze sugli abitanti dei villaggi locali, costringendo i ragazzi a partecipare gruppi di miliziani, e violentando le ragazze e le donne che hanno il coraggio di camminare a scuola o tenendo i loro orti.

“Nessuno sa veramente quanti stupri e aggressioni sessuali hanno avuto luogo e a poche vittime piace parlare, temendo la stigmatizzazione sociale. Ma si stima che uno stupro si verifichi nella regione ogni 70 secondi. Questo significa più di un migliaio ogni giorno. Lo stupro è usato da tutte le parti come una terribile arma per diffondere la paura “.

Ms Jackson ha elogiato il lavoro delle chiese anglicane nella RDC che per anni sono state coinvolte nel riparo di coloro che fuggono i combattimenti in Congo orientale e che hanno esteso la cura per le vittime di stupri, lavorando per abbattere la stigmatizzazione e ripristinare la loro ‘esprit de vivre’.

Si invitano tutti coloro che vogliono porre fine al silenzio e porre fine alla sofferenza e l’ingiustizia in Congo di prendere due semplici azioni:

  1. Clicca qui e invia un messaggio ai più grandi operatori di telefonia chiedendo loro di investire nelle loro catene di fornitura in trasparenza e verificabilità della produzione di prodotti senza conflitti.
  2. Partecipa con donne e uomini in Congo e in tutto il mondo a mantenere la sensibilizzazione 24 ore su Domenica 30 Giugno (giorno dell’Indipendenza del Congo). Emailinfo@micahchallenge.org o clicca qui.

 

Note:

  • Micah Challenge è un movimento globale incoraggiare i cristiani a impegnarsi a favore dei poveri e tenere i governi responsabili per il loro impegno nell’ambito degli Obiettivi di sviluppo del millennio (OSM). See more at www.micahchallenge.org.uk .
  • Un video e kit di attrezzi per la campagna ‘La chiamata’ possono essere scaricati all’indirizzohttp://micahchallenge.org.uk/engage/w2w/647-your-call . Per ulteriori informazioni, contattare Amanda Jackson al numero +44 (0) 207 367 6573, e-mail info@micahchallenge.org
  • La Comunione anglicana è membro di We will Speak, coalizione delle Chiese e delle organizzazioni cristiane che lavorano contro la violenza sessuale. Vedere www.wewillspeakout.org .
  • Vedere qui per le informazioni relative ad un progetto nella diocesi anglicana di Bukavu in Congo orientale sostenere le donne e le ragazze che sono state violentate.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...